Al centro del cuore

Portati al centro del cuore

è un insieme d’incroci

guardami ancora.

Le strade trafficate

risalgono il flusso

sono persone:

lì le ho lasciate.

Niente semafori

nella tua testa:

ti sto aspettando

senza più freni.

Eppure

non s’affacciano che palazzi

sugli incolti grigi parchi

e le rondini

han smesso di tornare.

E allora corri

sotto quella galleria

e goditi il paesaggio

dei gabbiani sul mare

vicino a me:

ti sento nel profumo del sale.

Portati al centro del cuore

ora ti puoi riposare.

Se ti è piaciuta questa poesia e ne vuoi leggere altre metti un like alla pagina fb del sito (CLICCA QUI) e iscriviti alla newsletter cliccando il bottone STALKERAMI! in alto a destra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...